TAGLIE FORTI: 5 consigli per scegliere il tuo Abito da Sposa

C'è molta ansia per la scelta dell'abito da sposa, ancora di più se hai qualche chiletto in più. Innanzitutto ricorda che non sei sola: le ragazze come te sono tantissime e hanno affrontato le tue stesse paura e insicurezze... e alla fine ce l'hanno fatta splendidamente :-)

Ma sopratutto mai e poi mai fare l'errore di prendere in considerazione unicamente la taglia per la scelta dell'abito; concentrati piuttosto sulla tua silhouette e decidi in base a quella. Ecco per te 5 super consigli.

#1 SCOPRI la tua SILHOUETTE
Ogni corpo è diverso e tende ad accumulare rotondità in specifiche aree.
Se hai spalle e petto grosso in confronto al resto del corpo, hai la forma a "triangolo rovesciato" (vedi Angelina Jolie); se invece sono i fianchi il punto più largo, allora appartieni alla categoria "triangolo" o "pera" (vedi Jennifer Lopez); quando è il punto vita ad accaparrarsi il podio, allora hai un corpo "a mela" o "rettangolo" (Cameron Diaz) e infine quando c'è giusta proporzione tra fianchi e spalle, allora hai la fortuna di appartenere alla categoria delle "clessidre" (Monica Bellucci).

  • Spose Triangolo Rovesciato: si a scolli a cuore, a "V" o all'americana, evita quelli a barchetta. Puoi permetterti gonne ampie che bilanceranno la tua figura, magari con ricami e applicazioni su fianchi e fondo gonna.
  • Spose Triangolo: qualunque abito attillato in alto e largo in basso è un'ottima scelta per te, soprattutto il taglio impero. Evita invece abiti troppo attillati o grossi nella parte superiore.
  • Spose Rettangolo: l'obiettivo è quello di enfatizzare il tuo punto vita poco pronunciato, quindi opta per abiti con applicazioni sul punto vita, oppure una fascia. Evita gli abiti dritti e troppo sagomati.
  • Spose Clessidra: col tuo tipo di fisico puoi permetterti un po' di tutto. Scegli un modello che non fasci i tuoi punti deboli e nasconda le braccia nel caso non siano troppo toniche.
#2 Guarda su INTERNET
Dai un'occhiata molto approfondita online specificando "plus size" o "Curvy": questo ti mostrerà tantissimi modelli studiati e disegnati appositamente per figure morbide.
La maggior parte degli abiti, infatti, sono pensati per corpi snellissimi che hanno un effetto molto diverso su donne con delle vere curve.
Attenta però a non inciampare nell'errore di confrontare il tuo fisico con quello delle modelle e demoralizzarti per le differenze. Siamo tutte diverse e bellissime a modo nostro!

#3 un TAGLIO alle REGOLE
Conosci il tuo corpo meglio di chiunque altro, sai quali sono i punti deboli e quali quelli forti. Fregatene delle regole e scegli ciò che già sai ti valorizza. 
Il bianco di smorza? Cestinalo, opta per altri colori.
La gonna ampia ti ingrossa? Tessuti morbidi creano effetti simili senza farti sembrare un palloncino.
Seno grosso ma non vuoi coprirlo? E così sia. E' il tuo giorno ed è giusto che tu ti senta bellissima.

#4 abbi PAZIENZA e scegli il NEGOZIO GIUSTO
Trovare l''abito giusto potrebbe non essere un'impresa da poco.
Preparati mentalmente all'idea di doverne indossare di striminziti o enormi fissati con delle clip posteriori. Preparati a mettere in dubbio molte cose, a sentirti inadeguata. Ma soprattutto preparati a mandare al diavolo queste paure e trovare dentro di te l'obiettività necessaria per continuare a testa alta.
E non soffermarti al primo negozio che trovi o a quello consigliato da amici e parenti. Girane diversi, informati e cerca di trovare quello con più rifornimento di abiti per taglie forti. Un vestito rattoppato con clip può avere un effetto molto diverso dallo stesso modello ma della taglia giusta!
Può anche capitare di dover ordinare una taglia più grossa o più piccola di quella che indossi normalmente: non preoccuparti, e soprattutto non incaponirti e deprimerti: è normalissimo! I sarti non sempre seguono alla perfezione le misure standard.

#5 segui SOLO il tuo CUORE
Ricordati sempre che i consigli che leggi qui, in altri articoli o quelli di amici e parenti, sono appunto semplici consigli e tali devono rimanere.
Quel giorno in atelier potresti provare decine di modelli indicati per te, che piacciono alla suocera o che avevi scelto all'inizio, e con grande sorpresa e/o frustrazione non sentirti a tuo agio in nessuno di essi; e poi indossare titubante un abito sconsigliato che dovrebbe fasciarti, ingrossarti e stringerti e invece ti sta a meraviglia e ti fa provare l'emozione che tanto cercavi.
Ecco, è solo e unicamente quello l'abito giusto per te.

Buona scelta amica mia!


Fonte immagine: alfredoangelo.com



0 commenti:

Commenta ora - Alle Spose